anni ‘60

Anni ’60 I mitici anni Sessanta si aprono con il primo uomo nello spazio (1961) e si chiudono con lo sbarco sulla luna (1969). È il decennio dei Beatles, del primo vasetto di Nutella, del debutto al cinema di 007, di Woodstock e dell’omicidio a Dallas del presidente John Kennedy… E di tanti altri eventi […]

Basilica di Santa Maria Assunta

La Chiesa Prepositurale di Santa Maria Assunta fu costruita in stile neoclassico tra il 1856 e il 1861 su progetto dell’arch. Giacomo Moraglia.

Chiesa di San Pietro

La Chiesa di S. Pietro, nella centrale Piazza Libertà, a pochi passi dalla Crocetta spagnola del 1694, è l’edificio artisticamente più conosciuto di Gallarate.

Chiesa di San Francesco

La chiesa di S. Francesco, in Piazza Risorgimento, fu costruita fra il 1904 e il 1910 su progetto dell’arch. Gaetano Moretti, in stile gotico lombardo

La Befana in Elicottero

Da molti anni la Pro Loco Gallarate si è fatta promotrice nel giorno dell’Epifania di una manifestazione dedicata ai bambini che diverte e stupisce ogni anno i piccoli presenti. A bordo di un elicottero, infatti, la Befana arriva al Campo Sportivo delle Azalee e distribuisce le calze ai bimbi presenti, che possono anche mettersi alla prova con il consueto concorso a premi “Colora la Befana”.

Cuntrada dal Broud

Da qualche anno spetta alla Pro Loco Gallarate l’organizzazione della tradizionale celebrazione della Madonna del Carmine, evento a metà strada fra il folclore e la religione. A cavallo del giorno 16 luglio (in cui appunto si celebra la festa della Madonna del Carmine) vengono organizzati la eecita del Santo rosario nei cortili della Cuntrada, la benedizione del brodo con distribuzione alla cittadinanza nelle tazze celebrative, una sottoscrizione a premi.

GallCarnaval

A Gallarate non c’è Carnevale senza Re Risotto e la sua compagna Regina Luganeghetta, maschere ufficiali della città, elevate con delibera ufficiale della Giunta Comunale il 5 febbraio 2007. La tradizionale sfilata per le vie della città coinvolge ogni anno gruppi folcloristici, bande, sbandieratori e cortei danzanti, per una festa che regala alla città un pomeriggio di divertimento sfrenato.

Giubbiana

Per tradizione l’ultimo giovedì del mese di gennaio si saluta l’inverno con il rogo della vecchina. Un evento della tradizione popolare che ha origini nella cultura contadina, e che a Gallarate è divenuto un’occasione per conoscere da vicino i Rioni. Ogni anno, infatti, il comitato promotore sceglie un diverso Rione della città, a cui viene affidata la realizzazione del fantoccio e l’organizzazione degli spazi in cui si allestiscono bancarelle e si preparano leccornie. Irrinunciabile la presenza della Pentola del Guinness dei Primati dove viene cucinato il tradizionale “Risott e Luganiga”, piatto tipico della città di Gallarate!

Humour a Gallarate

Negli ultimi anni ha assunto particolare rilievo la rassegna concorso umoristica internazionale “Grand Prix Marco Biassoni”, un evento nato per far conoscere i contenuti creativi del pensiero e della grafica umoristica e per allo sviluppo di una socialità consapevole, innovativa, pluralistica e tollerante.